FUJI Lancia la SL

FUJI Lancia la SL

fuji-logo

Philadelphia, PA (20 Agosto 2015) – In un peso del telaio grezzo di soli 695 grammi, Fuji Bikes è orgogliosa di annunciare il lancio globale del SL: un telaio 19% più leggero rispetto a qualsiasi Fuji mai prodotta ed un flat-out della  bici più leggera al mondo.

La SL farà il suo debutto ufficiale con i compagni di squadra di Caja Rural-Seguros RGA di Murphy in linea di partenza alla Vuelta di Spagna questo Sabato. La bici verrà presentata oggi con la squadra ai membri della stampa presso la sede Vuelta a Marabella, Spagna; il sito web ed il video lancio di Fuji SL ora vivono per gli spettatori di tutto il mondo.
“Abbiamo scelto la Vuelta per lanciare questa bici non solo per mostrare ciò che può fare su un palcoscenico mondiale in una delle più grandi prove di questo sport, ma anche, era alla Vuelta di quattro anni fa, in cui la nostra Altamira ci ha fatto vincere il nostro primo grande tour “, ha detto il Marketing Manager di Fuji Road Stephanie Genuardi. “La SL è iniziata dalla fondazione di Altamira e dall’ esame meticoloso di dove avremmo potuto migliorare un design già comprovato – in particolare dove avremmo potuto risparmiare peso. E quando ogni singolo decimo di grammo importa, accadono cose intelligenti. “

“Sulla SL usiamo alcune delle nostre tecnologie di maggior successo (es. High Compaction Molding e RIB Technology) in modi nuovi e unici, utilizzando innovazioni inedite, come un tubo obliquo ottagonale del carbonio ad alta resistenza, fissaggio dei cavi stampato ad iniezione, ed una cornice con solo quattro giunti uniti”, ha spiegato il Senior Manager di Fuji Strada, Steven Fairchild.

Ha aggiunto, “Per conoscere quanto già realizzato dell’ Altamira e riconoscere quanto abbiamo progredito con la SL, abbiamo tutti gli elementi per guardare al futuro. In particolare quello che i nostri Caja Rural climbers possono fare in montagna”

Il caposaldo dell’ impareggiabile rapporto forza-peso della SL è l’alta compattazione di stampaggio Fuji [HC]. Questa tecnica di fabbricazione utilizza una serie di stampi interni per eliminare le rughe e l’accumulo di resina in eccesso in alto stress, in aree complesse di raggio di curvatura – come il tubo di sterzo e movimento centrale – per una maggiore compattazione degli strati di carbonio (struttura del telaio non-HC contro HC nella foto sottostante).

 

Fuji ha introdotto la tecnologia HC sulla Altamira nel 2013, ma per la SL, il tubo sella e la testa della forcella ora beneficiano anche dalla tecnologia – che assicura un interno rifinito come l’esterno. La vittoria è aver ottenuto un telaio più rigido, più resistente, più leggero e con una qualità di guida più vivace.

Mentre l’ Altamira dispone di otto giunti incollati, SL ne utilizza solo quattro; le articolazioni di legame in più si eliminano, il telaio diventa più forte e più leggero  – il materiale ridondante viene rimosso e si utilizzano proprietà più forti del carbonio in continuità.

I posteriori verticali e i foderi della SL sono modellati in due soli pezzi, incavati, inclusi i forcellini – riducendo i grammi ed aumentando la forza. Queste riduzioni hanno un ruolo importante nel motivo per cui la SL è 237 grammi più leggera dell’ Altamira – quasi il doppio del risparmio di peso rispetto alla maggior parte delle marche che vantano le loro bici da strada di nuova generazione.

Ma non è solo la SL significativamente più leggera, è significativamente più rigida: il 9% più rigida nel tubo di sterzo, l’11% più rigida nel movimento centrale, e il 18% più rigida della forcella (rispetto all’ Altamira).

Il tubo obliquo della SL è unicamente di forma ottagonale, con sezioni appiattite di carbonio ad altissima resistenza alla trazione che viene compromessa se non utilizzati in orientamenti piani; il tubo sella, tubo orizzontale e la forcella dispongono anche di sezioni appiattite in carbonio ad alta resistenza, che consentono di massimizzare la rigidità laterale.

La forcella ha una nervatura di rinforzo – una tecnologia brevettata dai manufatturieri Fuji chiamata carbonio rinforzato I-Beam o tecnologia RIB – che corre lungo i foderi, amplificando la rigidità per precisione di sterzo estremamente nitida.

Infine, la SL è stata sapientemente progettata per garantire la migliore qualità di guida possibile per ogni ciclista di qualsiasi stazza. Fuji ha investito su due diversi offset della forcella per garantire la portata ottimale del percorso su tutta la gamma di dimensioni per una guida stabile ed una maneggevolezza che ispira fiducia. E ogni dimensione del telaio utilizza un layup di carbonio e diametro dei tubi unici, poichè un ciclista di 46 centimetri non richiede la stessa rigidità di cui ha bisogno un ciclista di 61 centimetri.

La SL sarà disponibile in tutto il mondo dal mese di ottobre 2015. La serie è caratterizzata da otto modelli che vanno dalla SRAM Red 22 accessoriata 1.1 al gruppo Shimano 105-accessoriato 2.5.

 

Per sapere tutto su SL, tra cui più caratteristiche tecnologiche e benefici, si prega di visitare: http://www.fujibikes.com/sl/

Corsa, Fuji, News , , ,